Womenonbike

6 suggerimenti per ridurre i dolori in moto

È stato un luuuungo e magnifico viaggio ma, a meno che non passi tutta la vita in moto, il tuo corpo non ci sarà abituato.

Dolori in moto. Il peggiore è il mal di schiena che si è rifatto vivo quando sei scesa dalla sella. Ma non scherza neppure dolore alle braccia, quella strana tensione sulle gambe o quel torpore al dito che non riesci a “svegliare”.

Ecco allora 6 suggerimenti per ridurre i dolori in moto.

1 – Dolori al collo 

La pressione del vento sul casco, la tensione e lo digrignamento dei denti durante la corsa possono causare dolori cervicali. Questo dolore va e viene alla base posteriore del collo, impedendoti di spostarlo da un lato all’altro o provocandoti dolore nel farlo.

Può essere mitigato con alcuni semplici esercizi di stretching più l’ utilizzo di una buona crema termica o riscaldante. Insieme aumentano il flusso sanguigno nell’area irrorando bene il muscolo, aiutandolo a sopportare meglio la tensione.

Se non ne soffri già abituariamente, questo dolore generalmente significa che sei stato troppo rigido durante la guida. Per evitarlo in futuro, muovi la testa mentre sei in sella.

Esercizio per ridurre il dolore al collo:

Muovi la testa verso la spalla, in modo fluido ma continuo. Espira durante il movimento ed espira completamente mentre lo finisci.

Dovresti notare come i muscoli del collo si allungano e si rafforzano. È tipico sentire le vertebre cervicali che si adattano durante il movimento; è un segnale inequivocabile che stai producendo il risultato desiderato.

Ripeti questo esercizio più volte mentre sei fermo.

 

 

2- Non riesco a sollevare le braccia sopra la testa!

Se avverti un dolore che ti impedisce di muoverti o di sollevare il braccio e non puoi nemmeno toglierti il ​​casco dopo essere sceso dalla moto, potresti dover affrontare una tendinite alla spalla.

Non appena scendi dalla moto, prendi qualcosa di freddo: una bottiglia congelata o un sacchetto di ghiaccio.

Mettilo sulla zona (stando attenta a non metterlo a diretto contatto con la pelle per evitare ustioni) e l’infiammazione diminuirà immediatamente.

Dopo le prime ore di applicazione a freddo, se migliora, applica il calore e vai da un professionista per una valutazione.

Dovresti anche rivedere la posizione del manubrio della tua due ruote. Regolare la posizione o cambiare l’ altezza del manubrio può aiutare a fermare il ritorno di questo fastidioso dolore acuto.

Esercizi per aiutare le braccia rigide:

Fai oscillare delicatamente il gomito, sostenuto dalla mano destra, per rafforzare la spalla.

Ripeti sull’altro braccio. Metti entrambe le mani dietro e allunga delicatamente.

Ripeti più volte.

3- Dolore lombare dopo la guida

Hai appena parcheggiato, messo il cavalletto sotto casa e poi ti sei resa conto che non puoi scendere dalla moto!

Non preoccuparti: sei (purtroppo) una del 84% dei motociclisti che soffre di lombalgia.

Suggerimenti per prevenire il dolore lombare:

  • Dovresti migliorare la tua posizione di guida. Adatta con l’ aiuto di un esperto la tua moto alla tua ergonomia, non il contrario.
  • Controlla la sella della tua due ruote.
  • Fai controllare le sospensioni e regolarle in base alle proprie condizioni di guida.
  • Fare pause regolari quando sei in moto e sgranchirti le gambe.
  • Prestare particolare attenzione al vento freddo:  impediscigli di raggiungere la parte bassa della schiena non lasciando nulla di scoperto.

Stirarsi delicatamente tenendo la manopola sinistra del manubrio con la mano sinistra e con la mano destra sul sedile posteriore (rivolto verso destra).

Eseguire l’operazione al contrario (rivolto verso sinistra). Ripeterlo più volte.

Questo è un esercizio piuttosto rilassante per la parte bassa della schiena.

4- Dolore acuto nella parte superiore della schiena o nelle spalle

Se hai un dolore acuto nella parte superiore della schiena e nelle scapole, stai probabilmente affrontando una contrattura trapezoidale.

Se il dolore è appena iniziato, applicare del ghiaccio per le prime ore, a cui seguirà poi invece del calore (tipo la borsa dell’ acqua calda). Fallo in questo modo, non viceversa.

Se c’è un’infiammazione e i dolori non scompaiono, cerca un buon massaggiatore.

Suggerimenti per ridurre il dolore alla parte superiore della schiena:

  • Acquista un casco leggero e protettivo, con una buona aerodinamica e non troppe entrate d’aria. Provane diversi per capire quello più adatto a te.
  • Se si dispone di un parabrezza che produce turbolenza durante la guida, o se non si ha alcunché, provane uno più alto, o anche senza di esso.
  • Cerca di non mantenere a lungo la stessa posizione sulla moto: gira di tanto in tanto la testa e lascia riposare le spalle.
  • Se in passato hai avuto contratture, fai degli esercizi. Una contrattura non adeguatamente recuperata può produrre fibrosi muscolare (indurimento delle fibre nei muscoli) che è difficile da curare.
  • Portare uno zaino può peggiorare il problema.
  • Docce con acqua calda e bagni caldi allevieranno immediatamente i sintomi.
  • Indossare una sciarpa o una bandana è un ottimo modo per prevenire le contratture sulla schiena.
  • Allunga la parte posteriore del collo con le mani, apri ampiamente le braccia e oscillale delicatamente. Ripeti l’esercizio più volte.

5- Intorpidimento o dolore alle gambe

Fai attenzione se noti che il dolore lombare menzionato prima sta scendendo lungo la gamba (sinistra o destra), attraverso il lato anteriore o posteriore.

Se hai dolori che ti impediscono di muoverti, così come un intorpidimento in quella gamba, stai affrontando la sciatica (nevralgia lungo il nervo sciatico).

È un dolore vago e costante che ti darà più fastidio se sei fermo o ti alzi in piedi.

Se hai guidato per molti kilometri, la tua posizione magari era rigida e dovevi combattere contro il vento, la tua parte bassa della schiena ne risentirà.

Suggerimenti per ridurre l’intorpidimento o il dolore alle gambe:

  • Mettiti nelle mani di un buon professionista e segui i suoi consigli.
  • A seconda del grado di dolore e della mancanza di forza, il riposo può essere obbligatorio.
  • Allunga delicatamente il piede verso l’alto; ripeti il ​​movimento con l’altra gamba finché non senti che il tuo nervo sciatico si sta rilassando un po’.

6 – Prevenire l’intorpidimento delle mani e delle dita durante la guida

La pressione costante sulle manopole del manubrio, così come sulle leve della frizione e del freno, è il nostro nemico e può essere causa di dolori.

Suggerimenti per ridurre le mani intorpidite:

  • Rilassati durante la guida e apporta correzioni alla tua postura di tanto in tanto; cercare di non appoggiarsi eccessivamente alle impugnature.
  • Non guidare con le braccia troppo alte o troppo tese.
  • Controlla l’angolo del manubrio e regolalo per adattarlo al tuo stile e alle tue esigenze.
  • Guarda l’eccessiva vibrazione della presa – questo potrebbe causare intorpidimento.
  • Prestare attenzione alla pressione eccessiva nei guanti: può interferire con l’irrigazione dei nervi delle mani, irritando e infiammando successivamente il nervo mediano.
  • Allunga le braccia e incrocia le dita di entrambe le mani, allunga delicatamente, rilassati e ripeti più volte.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

Continua la lettura dell'articolo, registrati gratuitamente a Womenonbike

registrati o esegui il login