Womenonbike
Europeo velocità donne

Torna l’Europeo velocità donne: tutte in pista!

Nasce l’ennesimo tentativo di creare un campionato in pista riservato alle donne. La Women’s European Cup si correrà nel CIV con le Supersport 300.

Il 2020 vedrà l’ennesimo ritorno in pista di un trofeo riservato alle donne. Questa nuova iniziativa si chiama Women’s European Cup 2020 perché ha già ottenuto, prima di partire, la titolazione ufficiale di “Coppa Europea FIM”.

L’Europeo velocità donne, la serie riservata alle ragazze, si correrà su un totale di sei gare, di cui cinque all’interno del Campionato italiano Velocità 2020. 

Sarà possibile partecipare con la propria licenza nazionale o acquisirne una internazionale a un costo speciale e, inoltre, le pilote potranno gareggiare con un proprio team o godere del supporto logistico di Motoxracing.

Le moto con cui si potrà correre sono quelle della categoria Supersport 300. Il regolamento tecnico sarà “Open”, basato su quello della stagione 2019 del Campionato Italiano di categoria. Le moto ammesse sono tutte quelle omologate per la Supersport 300 a livello nazionale e internazionale.

Il trofeo sarà “monogomma”. Tutte le pilote dovreanno cioè usare i pneuamatici scelti dall’organizzazione: i Dunlop D213 GP Pro. 

Per la Women’s European Cup, è stata annunciata una buona copertura video. Ci saranno la diretta streaming, interviste al parco chiuso, visibilità sui canali media e social della FIM Europe e approfondimento dedicato su Motor TV (canale 228 di Sky).

L’iscrizione per la stagione 2020 avrà un costo di 2.590 euro che comprende prove libere, qualifiche e gara per tutti e 6 gli appuntamenti in calendario.

Calendario Women’s European Cup 2020

  •  25-26 aprile – Misano World Circuit “Marco Simoncelli”
  • 23-24 maggio – Autodromo Enzo e Dino Ferrari Imola
  •  20 giugno – Mugello Circuit
  •  21 giugno – Mugello Circuit
  • 25-26 luglio – Misano World Circuit “Marco Simoncelli”
  •  3-4 ottobre – Autodromo Vallelunga “Piero Taruffi”

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.