Womenonbike

Lessini Adventour: quando l’eco-sostenibilità fa rima con divertimento

I protagonisti

Una Zero Motorcycles SRF troneggia sul palco Dakar/Africa del padiglione 4 del Motor Bike Expo di Verona. L’icona dell’ eco-sostenibilità e del divertimento è lì, tranquilla, in attesa degli eventi e ho tutto il tempo di osservarla aspettando l’inizio della conferenza stampa delle 15,30. Zero Motorcycle è uno degli sponsor dell’evento che verrà presentato a breve. Sul palco: Barbara Asinari, biker, consigliere del Comune di Bosco Chiesanuova, Pietro Battistoni, presidente di ABEO (associazione bambino emopatico oncologico), Ciro De Carli, presidente del giovane  Moto Club Eat Sleep Ride. Ci presentano  Lessini Adventour l’edizione zero di un particolare tour motociclistico che ha per protagonisti l’eco-sostenibilità e il divertimento sui monti Lessini .

lessini-adventour-ecosostenibilita-divertimento
Uno scorcio dei Monti Lessini

Il lancio dell’evento

Tutto è pronto per l’inizio della conferenza stampa. Gli attori principali sono sul palco. Nicola Andreetto, giornalista indipendente, detto anche “Motoreetto, storytelling su due ruote”, con la sua solita verve introduce gli ospiti e l’evento.

lessini-adventour-ecosostenibilita-divertimento
Asinari, De Carli, Andreetto, Battistoni

Assistiamo al lancio della prima edizione di Lessini Adventour, un appuntamento di “adventouring” tra curve, panorami, buon cibo e percorsi off anche in zone private normalmente precluse al transito di auto o moto.  Entrare nel cuore dei monti Lessini, lì dove in genere non è permesso transitare, sarà possibile grazie agli enti locali  e  alla disponibilità delle masserie e malghe che ospiteranno i partecipanti lungo il percorso.

Il determinato intervento di Barbara Asinari nel gestire il coinvolgimento dei vari enti territoriali e delle municipalità permetterà di attraversare territori che di solito non è permesso percorrere, all’insegna dell’eco-sostenibilità e, chiaramente, del divertimento nel primo Lessini Adventour. Il tour  -50% asfalto e 50% off – promette tanto divertimento. Si snoderà attraverso vigneti, sulle colline intorno al lago di Garda, fin nelle malghe per assaggiare i formaggi e i prodotti locali. Esprime la sua soddisfazione i presidente ABEO, Pietro Battistoni, perché parte del ricavato di questa giornata andrà devoluto all’associazione che aiuta con servizi e supporto le famiglie dei bambini emopatici oncologici.

Lessini Adventour

Il titolo dell’evento la dice lunga sulla sua particolarità: “adventour” significa che non è un semplice tour motociclistico. E’ più una divertente avventura in zone dei Monti Lessini generalmente vietate al moto turismo che si svolge in parte su sterrati.

lessini-adventour-ecosostenibilita-divertimento
Ciro De Carli, presidente del Motoclub “Eat Sleep and Ride”

Ciro De Carli, però, ci tiene a precisare che non si tratta di un rally competitivo. L’off infatti non è così difficile, è una passeggiata avventurosa, un bel divertimento su un percorso misto  sui Monti Lessini in sicurezza eco-sostenibile e con tanto divertimento. Si partirà per piccoli gruppi di 3-5 moto per conferire eco-sostenibilità dell’evento: essere meno invasivi nella natura e più sicuri.  Nel percorso i bikers saranno guidati soltanto dai gps. Saranno ammesse quattro tipologie di moto: le maxi-enduro, le scrambler, le enduro d’epoca e le moto elettriche. Grazie alla collaborazione di molte realtà locali e di molti sponsor  che stanno rispondendo con entusiasmo all’idea del MC Eat Sleep Ride, l’adventour riserverà molte sorprese.

Come ci si iscrive

La finestra temporale per le iscrizioni è aperta dal 30 marzo al 28 giugno, sarà ammesso un numero massimo di 300 partecipanti.  Nel costo dell’iscrizione (70 euro ) è compreso il gadget -maglietta e adesivo – il pranzo, l’assicurazione per eventuali infortuni, l’assistenza durante tutto il tour e il percorso gps che sarà spedito ad ogni iscritto. Sarà possibile iscriversi per email all’indirizzo: esr.bikers@gmail.com o scrivendo su Instagram: @esrbikers oppure su Facebook: MC Eat Sleep Ride Italy.

MC Eat Sleep and Ride

Nato nel 2017, il moto club  “Eat Sleep and Ride” unisce motociclisti appassionati del buon cibo, del sonno ristoratore e del moto turismo. Cavalcare le moto sui Monti Lessini, è la loro quarta passione, il loro divertimento. La sede del motoclub è infatti presso il bellissimo Forte Nugent che si trova in località Telegrafo a Pastrengo. La loro quinta passione è l’eco-sostenibilità: partners di Zeromotorcycle, li vediamo spesso sfrecciare sulle Zero.

lessini-adventour-ecosostenibilita-divertimento
Ciro De Carli e Pinella Giuffrida con Josef Morat (a sinistra), uno dei manager di Zero Motorcycles e con Valerio Tattara, il dealer Zero Motorcycles di Verona

Noi nasciamo con “LESSINIA by night” – racconta Ciro De Carli, responsabile dell’evento e presidente del club “Eat Sleep and Ride.  “Questo nuovo evento, il Lessini Adventour è l’evoluzione di del “Lessini by night” al quale abbiamo voluto aggiungere un pizzico di avventura e originalità, divertimento ed eco-sostenibilità . Il tour si svolge in un territorio che ha strade sterrate, panorami fantastici, cucina eccellente e si presta moltissimo ad essere vissuto quindi in maniera diversa” .

lessini-adventour-ecosostenibilita-divertimento
Ciro De Carli. “Eat Sleep and Ride” è un club giovanissimo; nasce da un gruppo di amici alla fine del 2017. E’ operativo dall’esperienza del “LESSINIA by night” del 2017. “Nei due anni successivi – continua Ciro De Carli – il LESSINIA by night ha avuto così tanto successo che è stato obbligatorio predisporre il numero chiuso. Volevamo che tutti i partecipanti trovassero posto nella malga e potessero partecipare in sicurezza”.

 

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.