Womenonbike

TENSIONE A BRACCIA E SPALLE ADDIO!

Molte di noi non riescono a guidare rilassate. Hanno l’abitudine involontaria di mantenere la tensione nelle braccia e nelle spalle durante la guida. Spesso ciò accade quando si guida in situazioni di tensione, come durante un improvviso diluvio. E anche se ci rendiamo conto di provare tensione a braccia e spalle e proviamo a rilassarci, ci ritroviamo, dopo poco, a irrigidirci di nuovo. Ciò può provocare dolore e problemi ai muscoli della parte superiore della schiena. Quindi, ecco alcune tips per dire addio alla tensione di braccia e spalle.

TENSIONE A BRACCIA E SPALLE ADDIO!

IMPERATIVO: RILASSARSI

Rilasciare consapevolmente la tensione delle braccia e delle spalle, concentrandosi proprio su questa azione mentre si guida. E’ un allenamento a controllare regolarmente se stessi e auto-istruirsi a rilassare le spalle. Scrollare le spalle ogni 15 minuti circa e rilassare le braccia aiuta davvero ad alleviare questo stress.

PIEGARE I GOMITI

Imparare a guidare con i gomiti piegati e le braccia e le spalle rilassate, è importante. Questo previene l’affaticamento causato dalla tensione muscolare. Inoltre, consente alle braccia di assorbire gli urti invece di trasmetterli al corpo.

 

MOLLARE LA PRESA

Su strade lisce e prive di traffico, è importante cercare di fare pratica allentando le mani dalle manopole e lasciando che la pelle dei guanti faccia il proprio lavoro aiutando a mantenere la presa. Si rimane sorpresi di quanto sia facile mantenere l’acceleratore senza appendersi alle manopole come se le mai fossero una morsa. Chiaramente non ne siamo consapevoli, in particolare ci avvinghiamo alle manopole quando siamo sotto stress per la strada che stiamo percorrendo. Un mio carissimo amico mi ha insegnato un trucchetto. Mi diceva: “pensa di avere al posto delle manopole un passerotto tra le mani, usa la stessa delicatezza che useresti con lui”. Da allora ho imparato a controllarmi e nei momenti di maggiore difficoltà penso al passerotto e allento la presa. Ciò contribuisce ad alleviare la tensione muscolare e ridurre la quantità di vibrazioni trasmesse al corpo.

NON INGOBBIRSI

TENSIONE A BRACCIA E SPALLE ADDIO!

Per evitare dolori muscolari e affaticamento, non bisogna curvare le spalle. Occorre inclinare la testa ogni pochi minuti per evitare che i muscoli del collo vadano in tensione. Anche qui ho il mio trucchetto. Cerco di ricordarmi di respirare a pieni polmoni e di essere “fiera” della moto che guido: automaticamente rimetto la schiena dritta e mi incurvo meno.

CAMBIARE LA POSIZIONE DELLA MANO

Spostare la mano destra frequentemente durante il viaggio è importante. Occorre tenere sempre pollice e indice stretto attorno all’impugnatura per evitare di perdere il controllo in caso di necessità. Le moto con cruise control consentono di poter sgranchire la mano destra, ma non tutte ne sono dotate. Togliere una mano dal manubrio e scuoterla consente di rilassare la spalla e il gomito e migliora il flusso di sangue alla mano prevenendone l’intorpidimento. Ovviamente è possibile farlo anche con la mano destra senza attivare il cruise control: occorre assicurarsi di mantenere lo slancio in modo sicuro anche se si perde velocità.

GIUSTA LARGHEZZA DEL MANUBRIO

In sostanza, la larghezza del manubrio dovrebbe essere uguale alla larghezza delle spalle. Avere le barre troppo larghe o troppo strette può causare dolore alla spalla durante una tappa lunga. Occorrerebbe regolare le impugnature in modo da migliorarne l’ergonomia. Purtroppo non sempre ciò è possibile su tutte le moto.

GUANTI

I guanti di buona qualità non solo proteggono le mani in caso di caduta, ma aiutano anche ad assorbire un pò delle vibrazioni trasmesse dal manubrio. Hanno inoltre il vantaggio di prevenire le scottature solari, proteggere le mani e garantire un uso competente delle leve e dei comandi. Occorre però assicurarsi di non comprarli troppo piccoli o troppo comodi. In entrambi i casi non svolgono al meglio le loro funzioni protettive e di precisione nella guida.

TENSIONE A BRACCIA E SPALLE ADDIO!

ALLENARSI

Al fine di mantenere i muscoli rilassati, è buona norma eseguire costantemente degli esercizi di rafforzamento e allungamento del collo sia durante la guida che in palestra o a casa.  Aggiungere ai propri allenamenti alcuni esercizi specifici per la schiena e il collo consente di evitare di avere dolori dopo lunghe tappe. È possibile trovare anche sul web diversi esercizi che fanno al caso nostro. Ciò che è importante è capire come muoversi ed eseguirli bene. Dire addio alla tensione di braccia e spalle si può!

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.