Womenonbike

Trofeo Borghi in Moto

I Borghi più belli. La pandemia non ha frenato la voglia di viaggiare con le nostre due ruote, anzi, forse l’ ha acuita.

Il nuovo progetto del Maxi Moto Club di Terni, già promotore della ormai conosciuta e strutturata manifestazione WonderUmbria, è una sfida.

Tornare ad una sorta di normalità in sella.

Viaggiare in tempi di covid senza partecipare ad un evento sociale di gruppo, ma muovendosi in autonomia pur partecipando ad un trofeo.

Questa gara infatti vuole coniugare libertà e autonomia alla riscoperta degli angoli più caratteristici d’ Italia.

Un evento per tutti coloro che amano viaggiare in moto, che desiderano scoprire nuovi luoghi ed immergersi nella magica atmosfera dei Borghi più Belli d’Italia.

Nasce proprio dalla collaborazione tra il motoclub ternano e l’ associazione “Borghi più belli d’ Italia” questo nuovo format motociclistico, una manifestazione da vivere “in libertà”.

Scopo della gara è raccogliere quanti più punti possibile visitando e riscoprendo alcuni degli angoli più belli delle nostre regioni.

Ad ogni partecipante all’ atto dell’ iscrizione verrà consegnata una guida dei borghi certificati e l’utilizzo gratuito per quattro mesi dell’app Tom Tom con la quale si certificheranno i km percorsi.

I punti si raccolgono viaggiando da un borgo all’altro, in base a numerosi e diversi fattori: i chilometri fatti (con alcune limitazioni giornaliere), la presenza o meno di un passeggero ma anche eventuali pasti o pernottamenti in uno dei borghi che partecipano al trofeo.

Il tutto sarà costantemente certificato sia grazie all’ app messa a disposizione, che attraverso l’invio all’ organizzazione di 3 foto per ogni borgo visitato: una con la moto all’ ingresso del paese e due in punti caratteristici.

Le classifiche saranno aggiornate con cadenza quindicinale, per permettere ad ogni partecipante di conoscere il proprio ranking.

Ed essendo un trofeo certo non potevano mancare dei premi assai succulenti.

Il primo classificato vincerà una moto, a seguire numerosi altri premi tra i quali giacche, interfoni e molto altro.

Grande l’ entusiasmo che il progetto sta raccogliendo: sono già quasi un centinaio gli iscritti, per la maggior parte donne.

E dunque che mototurismo sia con il Trofeo Borghi in Moto 2021.

© 2021, MBEditore, riproduzione riservata.

Continua la lettura dell'articolo, registrati gratuitamente a Womenonbike

registrati o esegui il login